Internet per Conoscere Persone e Fare Sesso

Certamente!

ragazza vogliosa di sessoOramai grazie ad internet hai la possibilità di avere molteplici canali attraverso i quali conoscere nuove donne e nuovi uomini. Diciamo che le chat dei siti di incontri sono il perno principale, il luogo virtuale ideale dove si possono incontrare persone sole in cerca di amicizia e qualcosa di più come il sesso. Se stai cercando vere possibilità di incontri sessuali, ti presento subito un sito web dove il Sesso ne fà da padrone. Hai mai sentito parlare di Isoladelpeccato? Guarda gli annunci qui.

Ma accanto a questi, se ti iscrivi a più social network, anche in questi casi hai la possibilità di conoscere persone nuove, anche se in questo caso è più difficile.

Infatti raramente puoi aggiungere nella cerchia delle amicizie perone totalmente sconosciute che in quel preciso momento stanno cercando anch’esse una persona da conoscere. Con i social network è più facile che si tratti di amici di amici. Però ci sono Page di social network dedicate interamente a persone che si volgiano conoscere, basta saper digitare le parole giuste.

Un’altro canale per il Sesso

Altro canale è la linea telefonica. Ci sono molti telefoni a cui chiamare per conoscere nuove persone, ma si tratta per lo più di linee erotiche, alle quali chiamare per fare sesso telefonico. Se invece stai cercando qualcuno da frequentare poi successivamnete, effettivamente l’unico canale sono proprio i siti di incontri.

Alcune persone lasciano anche messaggi sui giornali per esser ricontattate, ma diciamo in questo senso, che se non volete correre rischi di trovarvi una persona poco fidata, è di gran lunga meglio affidarsi ad un sito di incontri.

Amo il sesso e vorrei te adesso

lolita-sessoVorrei tanto avere un rapporto di sesso molto soddisfacente, solo che le mie aspettative superano sempre ciò che mi capita. Sono una donna poliedrica, mi piace ogni volta fare sesso in modo differente.

Amo essere mistress ma anche schiava all’occorrenza, mi piace succhiare e fare esplodere il mio partner in un faccia da oscar ma mi piace anche fare il face sitting senza che il mio uomo possa replicare.

Sono un po complicata ma se sei anche solo un piszzico come me sono sicura che potremmo divertirci da matti.

Il sesso deve essere originale creativo e sempre diverso altrimenti mi annoio e dopo non mi va più. Se oggi mi scopi nelle vesti di un ricco imprenditore domani voglio che lo fai da artista pieno di fantasie e grilli per la testa. Oggi prendimi da dietro e domani leccami fino allo svenimento.

Amo quando il mio partner introduce una terza figura (non ha importanza se donna o uomo) all’interno del rapporto sessuale. Immagino sempre di fare l’amore con lui mentre entra la sua amante e me la lecca inserendosi al 100% in un rapporto che sta per concludersi con deglio orgasmi colossali.

il mio corpo è sempre caldo, aspetto con ansia di essere penetrata. Adesso sono in ufficio e vorrei tanto che entrassi mi mettessi sopra la scrivania e accendessi la tua fantasia per farmi godere come una vera porcellina.

Spero tu mi posso incontrare al più presto e spero che sia un uomo come lo cerco io.

Cerco Uomo per farmi scopare la Moglie

Un tempo, anch’io vedendo certi annunci, non sapevo darmi spiegazione. Mi riferisco a mariti che cercano uomini per farsi scopare la moglie e mi domandavo, come questo fosse possibile se solo il sospetto di un tradimento, è foriero di liti e separazioni. Ma quando mi ponevo questo dilemma, ero ancora troppo giovane e fresco di matrimonio. Oggi, trascorsi oltre venti’anni di menage dove il sesso si è sempre andato ad evolvere con la ricerca di nuovi stimoli, avere un terzo a giocare con noi non è affatto una cosa impossibile da vivere, anzi.

Devo confessare che ho iniziato ad accorgermi di un sottile piacere che inconsciamente si irrorava nelle mie emozione, quando notavo che qualche uomo scrutava con occhio interessato le forme di mia moglie. Piacere, questo, che aumentava vedendo che la mia signora non era affatto indifferente a suscitare l’interesse verso altre persone. E’ vero che nonostante la sua età Marta, mia moglie, si mantiene sempre una gran bella ficona che può esibire un paio di tette ancora erette e prosperose, un culo da favola e un fisico da urlo merito delle ore di palestra (è istruttrice) che il suo lavoro comporta.

Vedendo che questa cosa stimolava la nostra fantasia, avevo preso l’abitudine che quando la trombavo, le dicevo di immaginare altri uomini presenti in quel momento che la guardavano con desiderio e con i loro cazzi ben duri in attesa del loro turno. Il solo immaginare la materializzazione di quella visione, sentivo la sua fica inondarsi immediatamente e il mio piacere raggiungeva quell’acme che era mutuo. Da una sola visione verbale, non ci abbiamo messo tanto ad utilizzare dei sexy toy con i quali, materializzare una duplice penetrazione fatta dalla mia verga e da un vibratore dalle dimensioni incredibili che avevo scelto per lei.

Nel sesso ho imparato che nulla è statico e tutto si evolve in una ricerca del ‘più’ e, così, anche i nostri atteggiamenti di coppia sono mutati, indirizzati verso la realizzazione di quel nostro desiderio che ci aveva coinvolto in pieno.

Fu questa la ragione per la quale, Marta, incominciò ad assumere movenze ed atteggiamenti più provocanti e disinibiti, alimentati anche da un abbigliamento decisamente sensuale che evidenziava le sue forme. Avevamo preso a frequentare locali affollati dove con noncuranza, Marta si incuneava tra la folla di uomini per farsi palpeggiare il culo mentre io, qualche passo più indietro, vedevo tutta la scena che provocava una immediata erezione. Poi, forti di queste sensazioni, raggiungevamo il bagno dove seguiva una solida scopata o una formidabile pompa, vera passione di mia moglie.

Così abbiamo deciso di passare ad una fase successiva che prevedeva la partecipazione di un uomo che si divertisse con noi. Nonostante le nostre esperienze passate, non avevamo idea di come fare per trovarne uno disponibile e l’unica cosa che mi venne in mente fu quella di andare in autostrada e fermarsi nel piazzale di un autogrill dove erano soliti fermare i TIR e trovare uno di quei camionisti che offrivano l’idea di maschi potenti e rudi. Marta, si eccitò all’idea e già pregustava cazzi nerboruti da succhiare avidamente prima di farseli infilare in fica. Ma anch’io al solo pensiero, volevo solo vedermela trombare sotto gli occhi come una lurida puttana in cerca di sborra.
La nostra prima esperienza venne consumata proprio in un oscuro slargo di un autogrill dove, tra degli autoarticolati parcheggiati in modo ordinato, non fu affatto difficile trovare uomini disposti a svuotarsi le palle senza dover pagare nulla. Quello che non avevamo preventivato fu il fatto che non c’era solo un camionista ma un gruppo di quattro che, ben presto, formarono una improvvisata gang bang. Il primo, era un massiccio individuo di quasi due metri dal quale emergeva tutta la sua forza. Estrasse un cazzo di quasi 30 centimetri che pareva essere quello di un pony, che Marta prese delicatamente tra le sue fauci prima di farselo infilare in fica per essere scopata con una serie di sussulti che non avevano nulla di umano. In quel mentre, un secondo camionista piuttosto in carne si avvicinò alla sua bocca e Marta glielo inghiottì anche se l’uomo venne quasi immediatamente ricoprendo il suo volto di sperma.

Per nulla soddisfatta, arrivò un terzo camionista che si accontentò di essere masturbato anche lui venendo addosso a Marta, insudiciandole la camicetta aperta e il suo petto. Nel frattempo il gigante era venuto contorcendosi di piacere mentre annegava la fica di mia moglie che, per non scontentare l’ultimo conducente, continuava a farsi pompare anche da questo prima di farlo venire dentro la sua bocca.
Io, felice, ero già alla seconda sega e come gli altri, ero venuto sul viso di Marta felice di questa nostra prima volta.

Ecco perché cerco un uomo per farmi scopare mia moglie ma con la comodità di un letto, con il tempo per vivere ogni piacere senza fretta. Lo vogliamo resistente e ben dotato e Marta, garantisce il massimo del godimento.

Ciao a tutti mi chiamo Tamara ed ho 30 anni. Magra, slanciata e curve sinuose con una 4^ di seno. La mia carnagione olivastra, con dei meravigliosi capelli nero corvino mettono in risalto due occhi verde smeraldo stupefacenti: per questo mi chiamano la fatina. In effetti l’appellativo fatina si riferisce anche ad un  altro piccante aspetto. Quale?………….

Ragazzi sono una Trans, e le fatine hanno la bacchetta.

bellissimaPerò prima di entrare in merito ai motivi per i quali scrivo su questo sito di annunci erotici gradirei fare delle precisazioni.

Innanzitutto non sono una mercenaria e non guadagno vendendo il mio corpo. Lavoro come responsabile vendite di un reparto di abbigliamento maschile nella città in cui vivo da 3 anni. Come ben sapete chi decide di intraprendere una metamorfosi sessuale incontra molte resistenze nella società bigotta in cui viviamo.

Per ovvi motivi ho cambiato molte residenze lavorando duramente sul mio corpo fino a cambiare il nome nei miei documenti; convertendolo con un nome neutro (che eventualmente comunicherò privatamente); una volta raggiunto l’apice della perfezione del femminino mi sono trasferita nell’attuale residenza e nessuno sa che io sono trans, tutti mi chiamano signora e sapeste quanti vicini mi corteggiano.

Inoltre sono una maniaca della pulizia e della salute, per questo motivo oltre alla cura del mio corpo seguo uno stile di vita regolare senza vizi e ogni anno effettuo test medici presso un centro specializzato e dedicato alle trans.

Per tanto astenersi Mr Mario Sudore e Mr Albert Virus.
Capirete che non mi mancano occasioni di divertimento e sicuramente vi chiederete:-Perché fatina pubblica questo annuncio?

Semplicemente perché lo trovo intrigante e stuzzicante. Ricorrere al web entrando in contatto con sconosciuti, per poi approfondire i legami lo trovo veramente entusiasmante.
Comunque andando al sodo io sono in cerca di un Ragazzo giocattolo che soddisfi le mie voglie e soprattutto la mia grande passione: l‘ingoio.
Gustando il nettare di un ragazzotto arzillo mi rigenero dentro e fuori: come una vampira. Si, sono realmente una vampira e voglio il tuo nettare a litri ed in tutti i modi.
Sono una trans molto versatile, sia attiva che passiva, tuttavia il mio ruolo preferito è fare la schiavetta. Cerco, quindi, un timido da svezzare ed in grado di soddisfare la mia enorme sete.
Ti voglio timido e riservato, con un pizzico di ingenuità, per trasformarti nel padrone dei sogni di una trans schiava, e non solo.
Mi immagino legata con corde strette che mi immobilizzano totalmente mentre come un assatanato spingi la tua turgida prolunga nella mia bocca tappandomi il naso, lasciandomi senza respiro. Fino, poi, ad esplodere il tuo seme direttamente in gola.
Voglio masturbarmi con te e spargere i nostro seme sul tavolino di casa; poi tu, da severo padrone, mi costringi a leccarlo per bene ed alla fine mi sculacci tutta e deflori tutti i miei antri stretti.
Vi voglio in tanti e dopo una gang bang in cui sono la schiavetta star; mi esplodete simultaneamente in bocca facendomi fare gargarismi con ingoio.
Questo è solo un assaggio di quello che sono disposta a fare con te, nella massima discrezione e pulizia. Se sei giovane, timido (da trasformare in satanasso) e non ti chiami Sig. Sudore o Mr Virus fatti avanti e spruzzami pure. Ciao